Le uova nella dieta

Uova tutto l'anno, non solo a Pasqua
Print
Live_Well
Si avvicina la Pasqua e il pensiero va naturalmente alle uova. Ci sono quelle al doppio cioccolato e quelle normali delle galline. Indovina quali consigliamo!

Il problema è che le uova non godono di buona fama perché contengono più colesterolo rispetto ad altri alimenti e per questo non sappiamo se sia un bene includerle nella nostra dieta.

Vediamo di fare un po' di chiarezza. Alcuni studi indicano che il colesterolo alimentare delle uova non influisce negativamente sui livelli di colesterolo nel sangue.[1].

Se consumate nell'ambito di uno stile di vita sano ed equilibrato, le uova sono ottime perché contengono tante proteine e colesterolo “buono” HDL. Inoltre sono ricche di vitamine, minerali, grassi insaturi e nutrienti.

Quindi, cosa aspetti?

Qualche consiglio se vuoi aggiungere le uova alla tua alimentazione:

1. Se friggi l'uovo, il suo contenuto di grassi può aumentare anche del 50%. Meglio farlo sodo, in camicia o strapazzato.

2. Cucina le uova strapazzate in una padella antiaderente così eviti di aggiungere olio.

3. Al mattino, per variare ogni tanto, preparati un uovo sodo: sarà uno spuntino sano e ricco di proteine che ti aiuterà a tenere a bada la fame fino all'ora di pranzo.

4. Se fai le omelette solo con l'albume riduci le calorie ma perdi tutte le vitamine e i nutrienti di cui è ricco il tuorlo.

5. Hai mai pensato di cuocere le uova insieme alle tue verdure preferite? Le frittate e le uova in cocotte possono essere ottime per aumentare il consumo giornaliero di verdura.

[1] https://www.tandfonline.com/doi/abs/10.1080/07315724.2004.10719429#.UvNz1bT1adA https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/23021013

https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/19369056
it-IT | 16/07/2019 14:19:54 | NAMP2HLASPX03