This site uses cookies. By continuing to browse the site you are agreeing to our use of cookies. Find out more here »

Abbiamo aggiornato la nostra liberatoria sulla protezione dei dati personali. Clicca qui per visualizzarla.

Vinci la paura e raggiungi i tuoi obiettivi

Print
Conquer that fear and reach your goals

Qualunque sia l'obiettivo, se volete realizzarlo dovete innanzitutto credere in voi stessi e seguire un piano.  In un post ho spiegato come decidere gli obiettivi e altrove ho anche sottolineato l'importanza di pensare come un atleta. Oggi invece vorrei parlare di come liberarsi delle paure.

 

Vincere la paura nello sport

Gli atleti non solo superano la paura, ma la usano per vincere. Vi sembra strana questa cosa? Andiamo a vedere più da vicino cos'è la paura e tutto diventerà chiaro.

La paura è un'emozione che può stimolare un maggiore rilascio di adrenalina nel flusso sanguigno. Il meccanismo definito “combatti e fuggi” è la reazione di difesa con cui l'organismo si prepara ad agire. Nello sport e in altri contesti competitivi in genere non è la paura del pericolo a produrre questa scarica di adrenalina, ma piuttosto un mix di anticipazione ed eccitazione. Gli atleti si allenano tutti i giorni a gestire positivamente queste emozioni e a sfruttarle per migliorare le prestazioni.

Ma in che modo essere consapevoli di queste dinamiche può aiutarci a realizzare i nostri obiettivi? È presto detto: farsi trovare preparati con un piano d'azione allena la mente a superare le emozioni negative che ci bloccano. Ma non bisogna essere per forza atleti per trarre vantaggio dalle tecniche di training mentale.

Usare la paura per avvicinarsi all'obiettivo

Non occorre lanciarsi a tutta velocità giù per una discesa per affrontare la paura.  Nella vita quotidiana evitiamo di fare determinate cose solo perché la paura di fallire è troppo grande.

I cambiamenti di stile di vita, specie quelli che riguardano perdita di peso e benessere, spesso ci mettono ansia e paura. Tante volte la paura del fallimento o di ciò che non conosciamo può impedirci di tentare qualcosa di nuovo.  Provate a seguire questi tre semplici consigli per combattere le emozioni negative e trasformarle in un'arma di successo.

 1: Valutazione della paura
Scrivete un elenco delle cose peggiori che potrebbero accadervi se falliste: spesso questo aiuta a vedere le cose in modo più obiettivo e a convincervi che vale la pena tentare la nuova avventura. Quando la mente è affollata da troppi pensieri, le cose possono apparire più negative di quanto non siano realmente. Tutti tendiamo a lavorare troppo con l'immaginazione, quindi mettere nero su bianco le proprie paure ci aiuta a capire quanto siano fondate.

2: Definizione degli obiettivi
Scrivete i vostri obiettivi tenendo a mente i principi dello schema
S.M.A R.T (obiettivi Specifici, Misurabili, Attuabili, Riferiti a ritsultati, Temporalmente definiti). Avere un punto d'arrivo e un intervallo temporale ben definiti vi servirà nei momenti in cui siete tentati ad arrendervi. La sensazione di non avere il controllo di una situazione può favorire emozioni negative. Sono del parere che una chiara definizione degli obiettivi ci renda padroni del nostro successo.

3:  Allenamento della positività
Scrivete una frase positiva e ripetetela tutti i giorni: più dite a voi stessi che potete farcela, più vi convincerete che è così. Per esempio, nel mio vecchio diario degli allenamenti avevo scritto: “Sono forte, sono esplosiva, sono nata per competere a livello internazionale”; oppure, quando avevo messo su qualche chilo dopo la gravidanza: “Il mio corpo tornerà com’era prima del parto: sono forte e determinata”. Un approccio mentale positivo può incoraggiarvi a proseguire il vostro viaggio verso il benessere.

Tanti atleti affermano che nello sport la componente mentale conta più di quella fisica: la convinzione è fondamentale per realizzare i propri sogni.

Se in passato avete abbandonato più volte i vostri obiettivi di benessere e perdita di peso, provate con un approccio mentale nuovo, positivo. Non lasciate che la paura di fallire blocchi il vostro cammino verso il successo:  meglio provarci e perdere che non provarci affatto.

Scritto da Samantha Clayton, AFAA, ISSA; Direttrice Educazione Fitness Herbalife.

it-IT | 17/10/2018 15:13:07 | NAMP2HLASPX01