Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza dell'utente. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Saper scegliere al supermercato

Print
Sette consigli per mangiare bene
Scegli le versioni ipocaloriche dei tuoi cibi preferiti.

Quando fate la spesa, pensate a come mangiare più sano. Piccole scelte al supermercato possono dare grandi risultati.

Se quest'anno avete deciso di mangiare meglio, è il caso di pensare a come muovervi prima di ripiombare nelle vecchie abitudini. Piuttosto che rivoluzionare completamente la vostra dieta (l'approccio radicale “cambio tutto” di rado funziona), la mossa migliore è cominciare a considerare alcuni piccoli passi da fare per migliorare le vostre abitudini alimentari quotidiane. E il primo atto vi porterà necessariamente al supermercato, perché è proprio lì che inizia una buona alimentazione.

Che tipo di acquirente siete?

Per quanto riguarda la spesa al supermercato, esistono diverse tipologie di acquirente. Alcuni consumatori usano l'approccio “vado sul sicuro”: comprano e cucinano sempre le stesse cose, settimana dopo settimana. Altri pianificano i pasti in anticipo e fanno la spesa seguendo alla lettera una lista dettagliata, mentre gli “assidui” vanno al supermercato praticamente tutti i giorni. Al di là della categoria in cui rientrate, basta qualche piccolo cambiamento per ottenere grandi vantaggi nutrizionali.

Consigli per fare una spesa sana

Leggere i valori nutrizionali

Le informazioni nutrizionali riportate in etichetta sono uno dei migliori strumenti per scegliere cibi nutrienti e fare confronti fra i vari prodotti. Potete confrontare il contenuto di calorie, grassi, proteine e zuccheri delle varie marche e fare scelte più consapevoli.

Quando fate la spesa, pensate a come mangiare più sano.

Il più delle volte una versione con pochi grassi dei cibi che mangiate di frequente (come salse, condimenti, latticini, anche dessert) può farvi risparmiare un bel po' di calorie. Una tazza di latte intero contiene 150 calorie e circa 7 grammi di grassi; il latte magro ha 90 calorie e niente grassi. Sostituire il normale macinato di vitello con quello di petto di tacchino può significare 10 grammi di grassi e 100 calorie in meno per porzione di 85 grammi circa. Assumerete molte meno calorie e zuccheri acquistando yogurt bianco e aggiungendovi della frutta e un dolcificante al posto degli yogurt alla frutta dolcificati. Invece degli amidi raffinati, scegliete i cereali integrali: provate il riso non brillato, la pasta integrale, pane e cracker integrali, couscous integrale, quinoa e farina d'avena al posto della crema di grano.

Prodotti di stagione

La frutta e la verdura di stagione sono più fresche, mantengono più nutrienti e costano meno rispetto ai prodotti fuori stagione. Se nella vostra zona c'è un mercato di agricoltori locali, i prodotti saranno più freschi di quelli del supermercato; questo significa che frutta e verdura non avvizziranno subito e manterranno il loro valore nutrizionale. Inoltre potreste trovare nuove varietà di frutta e verdura, ma di questo parliamo nel prossimo consiglio.

Una volta alla settimana, provate un nuovo frutto o una nuova verdura

Se non vi sentite pronti per qualcosa di completamente nuovo, potete seguire un approccio graduale e provare una varietà diversa di un prodotto a voi familiare. Ogni frutto e ogni verdura sono unici per quanto riguarda contenuto di fitonutrienti, quindi la varietà è molto importante per il benessere. Se per le vostre insalate usate sempre la lattuga iceberg, provate quella romana o gli spinaci. Assaggiate una nuova varietà di cavolo o di mela oppure scegliete il cavolfiore viola al posto della solita varietà bianca.

Cercate di consumare più pesce

Tonno e salmone “selvaggi” in scatola sono ottime fonti di omega-3 oltre ad essere pratici e non troppo costosi. Preparate il sugo per la pasta con del tonno in scatola al posto della carne macinata o aggiungete del salmone nell'insalata per preparare una portata principale veloce, sana e leggera. Una volta che avete fatto provvista di ingredienti sani, potete cominciare a pensare ai cambiamenti che potete fare quando andrete a cucinare. 

Susan Bowerman è direttrice del Training Nutrizionale Herbalife. Susan è dietologa specializzata in dietetica sportiva.

Tutti i marchi e la immagini dei prodotti esposti in questo sito, salvo diversa indicazione, sono di proprietà di Herbalife International, Inc. L'opportunità commerciale ed i prodotti Herbalife sono disponibili esclusivamente nei Paesi dove Herbalife è presente, nel rispetto delle leggi e delle regole di quei particolari Paesi. I prodotti Herbalife sono notificati, ove previsto, al Ministero della Salute e rispettosi delle vigenti normative nazionali ed internazionali oltre che delle più severe procedure di controllo qualitativo.
© Herbalife Italia S.p.A. | Viale Città d'Europa 819 - 00144 Roma | P.I. 04366341008 | Capitale sociale: € 104.000 i.v. - Iscr. Trib. N. 9333/92 - Reg. Società N. - CCIAA 760968 del 12.11.92 |
Soggetta alla direzione e coordinamento della Herbalife LTD.E' vietata la riproduzione in tutto o in parte senza autorizzazione scritta. Tutti i diritti riservati.
 
Herbalife è firmataria del Codice di comportamento della vendita diretta ed è associata alla:
 
  • AVEDISCO logo
  • AIIPA logo
  • FSE
  • IADSA
  • SELDIA
  • WFDSA
it-IT | 22/11/2017 19:17:50 | NAMP2HLASPX04